Vai indietro   Scuola forum (scuo.la) - Forum di discussione per le scuole > Materie di Scuola > Idraulica



Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Come fare per determinare l’acidità degli idrogeni in alfa?  21-04, 17:57  Abramo  1  175   Chimica
Vecchio Quale procedura per trovare il peso atomico del metallo M?  20-04, 08:28  manuel  1  29431   Chimica
Vecchio Quando iniziare attivita fisica dopo intervento appendicite?  19-04, 19:31  Marcos  1  31479   Medicina
Vecchio Quale causa per dolore tra il 1° metatarso e il 1° cuneiforme?  18-04, 18:53  Sigismondo  1  29082   Medicina
Vecchio Come constatare elettrolita forte, debole o non elettrolita?  17-04, 15:24  Abramo  1  24876   Chimica
Vecchio Quali scuole per fare due anni in uno per liceo linguistico?  12-04, 16:14  Luigia  1  16834   Scuola in generale
Vecchio L'AIDS è una malattia con sintomi visibili e riconoscibili?  12-04, 12:03  Edith  1  25215   Medicina
Vecchio Perchè il presscontroll dell'autoclave non si spegne mai?  07-04, 09:11  Marsilio  1  28542   Idraulica
Vecchio Perché colonna pescante si scarica spesso nonostante press control?  06-04, 12:33  karol  1  34059   Idraulica
Vecchio Quali cause per la comparsa di puntini neri nella visione?  06-04, 08:40  Marcos  1  30931   Medicina

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 07-27-2010, 11:26 AM
Junior Member
 
Registrato dal: Jul 2010
Messaggi: 1
predefinito Quali soluzioni per avere acqua corrente in baita di montagna?

Quali soluzioni per avere acqua corrente in baita di montagna?


Bungiorno a tutti,
sono nuovo del forum. Vorrei un vostro parere; siccome sono un appassionato di montagna, vorrei, un domani piuttosto prossimo, acquistare un rustico in montagna e sistemarlo in modo da tirar fuori una bella baitina.
Pensandoci su, mi domandavo quale potrebbe essere una soluzione per poter avere l'acqua corrente in casa, sfruttando, se possibile le risorse idriche del luogo (premetto che il luogo preciso non è stato ancora deciso, ma grazie anche alle vostre opinioni potrei orientarmi in un luogo che offra le migliori possibilità ambientali), e rispettando le leggi in materia, che peraltro non conosco.
Ammettendo che vi sia la possibilità di attingere acqua, io avevo pensato di utilizzare una cisterna da 1000l, interrata, che faccia da collettore, ed essendo posta ad un altezza maggiore rispetto all'abitazione, garantisca anche una certa pressione all'impianto. Dalla cisterna poi ricavare tutte le derivazioni.
Diverso è invece il discorso dello scarico.
Infatti qui non saprei proprio che discorso fare.
Ipotizzando un utilizzo solo nel fine settimana potrebbe essere conveniente fare una semplice fossa in cui far confluire tutti gli scarici?
Che dire però dell'utilizzo, ovviamente limitato, ma pur sempre dannoso, di detersivi o sapone?
Spero che qualcuno di voi possa darmi qualche suggerimento, oppure proporre la sua ipotesi.
Ovviamente io non sono un esperto, pertanto potrei aver detto delle stupidate, chiedo scusa in anticipo.
Grazie
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 04-02-2024, 05:18 PM
Member
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 38
predefinito

Ciao,
quanto alla tua domanda sull'approvvigionamento idrico e lo smaltimento dei rifiuti, hai già in mente una buona soluzione con l'utilizzo di una cisterna per raccogliere l'acqua piovana e garantire una certa pressione all'impianto idraulico. Tuttavia, come hai giustamente notato, c'è il problema dello smaltimento dei rifiuti.

Per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti, una fossa settica potrebbe essere una soluzione da considerare. Una fossa settica è un sistema di trattamento delle acque reflue che separa, decomponendo e disinfettando i rifiuti solidi e liquidi provenienti da bagni, docce, lavandini e cucine. Questo sistema può essere abbinato a un campo di infiltrazione per ridurre l'impatto ambientale delle acque reflue trattate.

Per quanto riguarda il problema dei detersivi e del sapone, esistono soluzioni ecologiche e biodegradabili che potresti considerare. Molte aziende producono detersivi e saponi che sono meno dannosi per l'ambiente e possono essere utilizzati in modo più sicuro anche in aree sensibili come quella montana.

Ti consiglio vivamente di consultare un esperto in materia, come un ingegnere civile o un esperto in sistemi idrici e fognari, per valutare le opzioni migliori per la tua situazione specifica. Inoltre, è importante rispettare le leggi e le normative locali riguardanti l'approvvigionamento idrico e lo smaltimento dei rifiuti per garantire che il tuo progetto sia conforme e sostenibile.




Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Nuove ricerche scientifiche per soluzioni al mal di testa Pugi Medicina 1 03-28-2024 07:43 AM
Cos'è e come funziona il farmaco Sutent per specifici tipi di tumori 2525pet Medicina 1 03-12-2024 03:30 PM
Quali passaggi fare per risolvere il caso "Datafile Spa"? sunflower90 Economia 1 02-24-2024 08:05 AM
Concetto di tensione superficiale e la relazione di Kelvin federiconitidi Chimica 1 01-22-2024 06:32 PM
Come determinare formula molecolare composto organico gassoso? lulyfaty Chimica 1 09-18-2023 07:48 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:17 AM.


© Copyright 2008-2022 powered by sitiweb.re - P.IVA 02309010359 - Privacy policy - Cookie policy e impostazioni cookie