Vai indietro   Scuola forum (scuo.la) - Forum di discussione per le scuole > Materie di Scuola > Medicina


Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Problema pH HNO3 e NH3  12-06, 13:40  maryella  0  915   Chimica
Vecchio dubbi esercizi gas  09-06, 21:21  nickdano  0  485   Chimica
Vecchio Viaggiare in bici all'estero  31-05, 04:53  lorenzo228  5  9932   Viaggi
Vecchio Sfidare la Scuola. Settimana Formazione Metodo Freire  30-05, 20:57  studiokappa  2  6061   Scuola in generale
Vecchio funziona Boldenone  30-05, 12:25  Sedanino  1  979   Off Topic
Vecchio codici promozionali macchina da caffè  30-05, 12:23  Sedanino  1  34847   Cucina
Vecchio che caffè bevete?  30-05, 12:23  Sedanino  26  22490   Cucina
Vecchio capsule di caffè biodegradabile  30-05, 12:22  Sedanino  1  8839   Ecologia
Vecchio Canale youtube con spiegazioni di Scienze della Terra!  30-05, 12:21  Sedanino  2  8110   Ecologia
Vecchio allontanare una tortora  30-05, 12:21  Sedanino  2  17719   Ecologia

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 01-24-2009, 12:31 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Jan 2009
Messaggi: 1
predefinito Interpretazione ecografia mammaria per formazioni ovalari

Interpretazione ecografia mammaria per formazioni ovalari


Salve, vorrei chiedervi un parere nell'interpretazione di questa ecografia mammaria:

In corrispondenza del QSE SN e del QSE DX si osserva la presenza di due formazioni ovalari, disomgenemente ipoecogene, a limiti abbastanza netti e margini regolari, delle dimensioni ripesttivamente di mm 8*12. 5*9.2 e mm 22*17.4*15.2.Tali lesioni suggestive in prima ipotesi per fibroadenomi, presentano entrambe discreto segnale vascolare perilesionale al controllo CPD.ANALOGHE LESIONI avascolari si documentano inoltre sempre al QSE SN mm 5,MM 8.5, A qsi dx, in regione periareolare mm 8.5.Bilateralemente sono inoltre presenti diverse formazioni anecogene, in parte con pareti calcifiche, riferibili a lesioni cistiche. Coesiste lieve ectasia duttale da ambo i lati, co diffusi spot iperecogeni ( microcalcificazioni?). Si consiglia esame mammografico o eventuale RM e consulenza specialistica. Presenza di alcune linfoadenopatie subcentimetriche, con ilo iperecogeno e caratteristiche etg di tipo reattivo, in corrispondenza del cavo ascellare destro.
Che ne pensate?
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 01-24-2009, 01:13 PM
Senior Member
 
Registrato dal: Apr 2008
Messaggi: 772
predefinito ecografia mammaria

Forse non sono la persona più adatta per esprimermi, io penso che prima vai a fare i rimanenti esami meglio è ed inoltre corri a fare le visite specialistiche di rito nonché visita oncologica immediata, spero che tutto si possa risolvere in tempo, ciao.




Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Reazioni di formazioni a stadi e globali e valore costanti string Chimica 1 04-25-2009 12:08 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:07 PM.


© Copyright 2008-2021 by Web Agency Reggio Emilia - P.IVA 02309010359 - Privacy policy, Cookie policy e impostazioni cookie