View Single Post
  #4 (permalink)  
Vecchio 03-10-2009, 11:44 PM
Violetta Violetta non è in linea
Member
 
Registrato dal: Mar 2009
Messaggi: 99
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da zicchinet Visualizza il messaggio
L'azione alcalina di iodio sul veleno per roditori Varfarina, C 19 H 16 O 4 (PM 308.34) consiste nella formazione di una mole di Iodoformio, CHI 3 , per ogni mole di Varfarina. L'analisi della Varfarina è quindi basata sulla reazione tra CHI 3 e Ag + : CHI 3 + 3 Ag + + H 2 O → 3 AgI (s) + 3 H + + CO

Il CHI 3 prodotto da un campione di 12,82 g è stato trattato con 25 mL di AgNO 3 0.0325 M e l'eccesso di Ag + è stato successivamente titolato con 3.45 mL di KSCN 0.06535 M .

Calcolare la percentuale di Varfarina nel campione.


--------------------------------------------------------------------


-E' uno di quei quesiti per cui occorre partire dalla "fine", per arrivare alla soluzione.
Si calcolano infatti le moli (n) di KSCN, con la formula:
n= MxV = 0,06535 x 3,45 = n (KSCN).

-Si dice nel testo che l'eccesso di Ag+ è stato titolato appunto con il KSCN; titolare significa misurare, dunque le moli di KSCN corrispondono esattamente alle moli di Ag+ in eccesso (che indicherò con n(f) , poichè sono le moli finali).

-Ora occorre calcolare le moli iniziali di AgNO3 -indicate come n(i) :
n(i) = M(i) x V = 0,0325 x 3,45

Poichè AgNO3 si dissocia completamente, le n(i) di AgNO3 sono anche le n(i) di Ag+

-Per calcolare le moli di Ag+ che hanno reagito con CHI3, si fa ora un semplice calcolo matematico:
n (di Ag+) = n(i) - n(f)

-Le moli di CHI3, sono in rapporto di 1:3 con le moli di Ag+ (vedi reazione bilanciata nella traccia), quindi si possono ricavare seguendo la seguente proporzione:
1 : 3 = n (di CHI3) : n (di Ag+)

Da essa si deduce che:

n (di CHI3) = (n di Ag+ x 1 / 3)

-Le moli di valfarina sono in rapporto di 1:1 con le moli di Ag+ (vedi traccia); quindi:
n (di CHI3) = n di valfarina

-A questo punto intervengono formule puramente chimiche per il calcolo dei milligrammi di valfarina:

mg= n valfarina x PM valfarina

-Per il calcolo della percentuale di valfarina:
mg valfarina x 100 / mg campione



N.B: Non si tiene assolutamente conto della dissociazione del sale AgNO3, in quanto si tratta di un sale completamente ionizzato, poichè è molto solubile.

Dott.ssa Raffaella Russo
Rispondi quotando