Vai indietro   Scuola > Materie di Scuola > Medicina


scuola

Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Passaporto driver diplomi di alta qualità in licenza e carta d'identità carta di sicu  31-07, 14:32  espirojimes8  0  14   Off Topic
Vecchio Avete mai provato le chat roulette?  30-07, 12:01  Deps  2  2184   Off Topic
Vecchio AIUTO!! PUZZA INFERNALE DALLA DOCCIA  30-07, 11:59  Deps  3  858   Idraulica
Vecchio Qualcuno ha avuto esperienze con la terapia Sutent?  29-07, 16:18  bobo47  12301  3910749   Medicina
Vecchio Garanzie nello studiare inglese nella scuola Callan a Londra  27-07, 11:18  Mirco  3  10987   Inglese
Vecchio Quali libri di storia trattano bene gli ultimi 20/30 anni?  27-07, 11:16  Mirco  3  30674   Storia
Vecchio Nuovo Movimento per i Giovani Italiani  27-07, 11:13  Mirco  2  1978   Politica
Vecchio Differenza di significato fra la parola ateo e agnostico  27-07, 11:11  Mirco  6  60976   Storia
Vecchio Revisionismo sull'Unità d'Italia  27-07, 11:07  Mirco  1  1478   Storia
Vecchio Cosa fare e quali rimedi per improvvisa infiammazione dente  27-07, 11:04  Mirco  2  4715   Medicina

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 06-24-2008, 08:14 AM
Senior Member
 
Registrato dal: Apr 2008
Messaggi: 772
predefinito Connettivite indifferenziata: a chi rivolgersi per terapie?

Connettivite indifferenziata: a chi rivolgersi per terapie?


Cerco informazioni sulla patologia di connettivite indifferenziata ed inoltre eventuale supporto terapeutico di grande eccellenza.
Per capirci meglio, chiedo questo tipo di informazione in quanto tra diversi centri dove ci siamo rivolti, si è arrivati ad una diagnosi definitiva solo dopo due anni di peregrinare, per quanto riguarda la cura oltre a plaquenil e cortisone, pare non vi sia altro di supporto, sarà proprio cosi??????
Tra l'altro non vi sono stati significativi miglioramenti, ma solo una stazionarietà della malattia. Ci sarà qualcosa che migliori la qualità della vita??? Un grazie anticipato a chi con coraggio può rispondere ai predetti quesiti, a risentirvi, Albonf
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 01-10-2009, 02:39 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Jan 2009
Messaggi: 1
Wink Posso consigliarti ...

Quote:
Originariamente inviata da albonf Visualizza il messaggio
Cerco informazioni sulla patologia di connettivite indifferenziata ed inoltre eventuale supporto terapeutico di grande eccellenza.
Per capirci meglio, chiedo questo tipo di informazione in quanto tra diversi centri dove ci siamo rivolti, si è arrivati ad una diagnosi definitiva solo dopo due anni di peregrinare, per quanto riguarda la cura oltre a plaquenil e cortisone, pare non vi sia altro di supporto, sarà proprio cosi??????
Tra l'altro non vi sono stati significativi miglioramenti, ma solo una stazionarietà della malattia. Ci sarà qualcosa che migliori la qualità della vita??? Un grazie anticipato a chi con coraggio può rispondere ai predetti quesiti, a risentirvi, Albonf
Potresti rivolgerti al reparto di Reumatologia terzo padiglione del Secondo Policlinico di Napoli. Sto seguendo una terapia per la connettivite indifferenziata prescitta dal Dott. Valentini e dai suoi colleghi specializzandi e specializzati in patologie dello stesso ramo.
Mi sto trovando abbastanza bene...considerando il fatto che si tratta di patologie per cui non esiste una guarigione, ma un recupero e uno stabilizzarsi dei valori collegati ad essa,
quindi uno status di "sopportazione" della malattia.
Spero di esserti stata d'aiuto. A disposizione per altro...
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 01-10-2009, 06:26 PM
Senior Member
 
Registrato dal: Apr 2008
Messaggi: 772
predefinito connettivite

Grazie, nel frattempo abbiamo fatto alcune visite ed abbiamo capito che purtroppo, le armi a disposizione sono sempre quelle, ora la malattia è stazionaria, tuttavia saperne qualcuna in più fa sempre bene.
Per Napoli sarei fin troppo lontano, però, i napoletani che leggono potranno avvalersene, una saluto.
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 01-11-2009, 12:46 AM
Member
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 87
predefinito Lovy rosa

Caro ALBERTO a quanto pare ci si ritrova anche qui, hai aperto una discussione molto interessante in quanto ne sono coinvolta io personalmente.
io ho una connettivite differenziata diversa dalla tua ( credo ) e' una malattia che purtroppo non si guarisce ma ci si puo' comvivere,la mia patologia e' un po complicata , quando vado da qualche specialista che non sia il mio reumatologo non so mai come spiegare il tutto, se ti serve qualche delucidazione sono una veterana in questo campo. I tuoi anticorpi come sono, e LE IMMUNOGLOBULINE .
CIAO ROSA
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 01-11-2009, 09:08 AM
Senior Member
 
Registrato dal: Apr 2008
Messaggi: 772
predefinito connettivite

Ciao Rosa, ben ritrovata anche in questo spazio, non sono io che ne soffro, bensì mia moglie, al riguardo non sono molto documentato, però ti farò sapere qualcosa al più presto, intanto grazie per la tua disponibilità.
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 02-09-2009, 01:53 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2009
ubicazione: Perugia
Messaggi: 2
predefinito L'omeopatia può aiutare

Gentili utenti,
la connettivite indifferenziata (come ogni altra malattia cronica che non abbia origine da intossicazioni, traumi o alterazioni genetiche) è una malattia che coinvolge l'intera persona intesa come corpo fisico, aspetto mentale, emotivo e affettivo con tutte le sue particolarità individuali.
In questo tipo di malattie dove il "terreno" (inteso come predisposizione della persona ad ammalarsi) è di fondamentale importanza, l'omeopatia offre i suoi massimi vantaggi con cure che mirano non alla soppressione (anitiinfiammatori, analgesici, cortisone ecc.) dei sintomi ma al ristabilimento della salute generale della persona.

Cordiali saluti

Dr. Ascani
Medico omeopata unicista
www.omeosan.it

Connettivite indifferenziata: a chi rivolgersi per terapie?

Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Esperienze, terapie e farmaci per le metastasi da melanoma pinuccio Medicina 21 10-18-2013 02:14 PM
Tumore al seno: esperienze, terapie e solidarietà femminile monia72 Medicina 90 05-14-2010 03:29 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:40 AM.


Copyright © 2006-2013