View Single Post
  #1 (permalink)  
Vecchio 05-19-2019, 12:33 PM
FireBall FireBall non è in linea
Junior Member
 
Registrato dal: Jan 2019
Messaggi: 17
predefinito Non competenza e competenza del Diritto in fatto di elettronica, informatica, cibernetica.

Per insegnanti specialmente:

INTERNET E WEB NON SONO REALTÀ MUTEVOLI E CANGIANTI COME I FLUTTI DEL MARE MA NON HANNO STESSA DETERMINAZIONE DEGLI STESSI ATTI VITALI E SONO STRUMENTI UTILI PER TRAMITE DI INTELLEZIONI NON SOLO PER STESSA MATERIALITÀ DEI MEZZI IN CUI ESSI (INTERNET E WEB) CONSISTONO.

La memoria degli elaboratori elettronici è in parte basata su funzioni geologiche e si basa su funzionamenti di tipo geologico. Essa è infatti consistente di circuiti duri segnati, non oggettivamente studiabili con esperimenti ma tramite esperire, inoltre di segni non durativi ma durabili, ugualmente esperibili non sperimentabili. (La elettronica non è una semiotica essendo solo uguale non identica a codesta.)
Le apparecchiature informatiche cioè di elaborazione elettronica adatta a scopi precisabili o precisi hanno funzioni di tipo neurologico ovvero sono organizzazioni stabili adattive-autoadattive. (La informatica non è una biotica essendo solo uguale non identica a codesta.)
Gli apparecchi con funzionamenti cibernetici, cioè del tutto corrispondenti alle funzioni cerebrali di quelli che ne fanno uso, sono macchinari che sostituiscono azioni realizzabili con mentalità o senza mentalità ed in quanto tali psicologicamente rilevanti non indifferenti.
(La cibernetica non è una cervellotica essendo solo uguale non identica a codesta.)

Le leggi che regolano poteri politici rappresentativi e poteri politici comunicativi nel considerare usi di elaborazioni elettroniche e di apparecchiature informatiche e di apparecchi con funzionamenti cibernetici, tipicamente le comunicazioni Internet ma non solo, attuano considerazioni oggettivamente pertinenti ed inerenti realtà esperibile anche secondo studi principalmente derivati da geologia, neurologia, psicologia, in riferimento ai soli strumenti comunicativi. Il potere di tali derivazioni inerisce conoscibilità non decisionalità e dunque nei processi giudiziari va tenuto conto diverso per comunicative da comunicazioni, queste ultime soggette preminentemente a decisioni, le comunicative invece preminentemente soggette a conoscenze, concernendo il giudizio a scelte e solamente inerendo a conoscenze.
In Italia la cosiddetta 'legge Severino' distingue legittimità od incompatibilità di ruoli e situazioni in base a criteri di fatto aggiornati alle realtà delle comunicazioni odierne attuate anche via Internet.
La normativa europea che identifica diritti di autore per il Web è aggiornata anch'essa alle realtà delle comunicazioni odierne, attuate anche via Internet.

MAURO PASTORE

Ultima modifica di FireBall; 05-19-2019 a 02:35 PM
Rispondi quotando