Vai indietro   Scuola forum (scuo.la) - Forum di discussione per le scuole > Materie di Scuola > Storia

scuola

Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Qualcuno ha avuto esperienze con la terapia Sutent?  09-12, 19:36  bobo47  13328  6324063   Medicina
Vecchio Aiuto Problemi Chmica  25-11, 18:22  Anonimato  0  1082   Chimica
Vecchio Bocciato 3 volte... e ora ??  21-11, 17:11  scuola di...  3  5314   Scuola in generale
Vecchio Quale univerisità scegliere per un lavoro "sicuro"?  21-11, 17:07  scuola di...  16  12885   Scuola in generale
Vecchio Un aiuto filosofico... ci sbatto la testa da molto tempo.  11-11, 23:26  Gianmaria...  0  814   Filosofia
Vecchio Corso di impianti elettrici gratuito  03-11, 10:04  AbbasoLaSquol...  0  846   Elettronica
Vecchio insegnanti di inglese cercasi  28-10, 12:40  KaryVega  6  8295   Inglese
Vecchio Eccovi un video YouTube dove ci sono io che impenno in Bmx  28-10, 12:39  KaryVega  6  23264   Bici
Vecchio Consigli per dimagrire  28-10, 12:37  KaryVega  8  2005   Cucina
Vecchio Sperimentato nuovo trattamento per invertire la celiachia  23-10, 20:12  Scuola  1  870   Medicina

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 07-11-2008, 07:45 AM
Member
 
Registrato dal: May 2008
Messaggi: 36
predefinito Federica Squarise e il perché del tragico destino in Spagna

Federica Squarise e il perché del tragico destino in Spagna


Sarete tutti al corrente della tragica fine della studentessa italiana uccisa durante una vacanza in spagna da un uruguayano conosciuto pochi giorni prima! La ragazza si appartò da sola con lui in una zona isolata.
E' inutile menar tanto il can x l'aria. Purtroppo la ragazza ha commesso una leggerezza imperdonabile e l'ha pagata con la vita! La colpa? Non cerchiamo capri espiatori: la famiglia è l'unica responsabile, insieme a quel maiale naturalmente! I genitori hanno l'assoluto dovere di fare i genitori e non gli amici come si vede sempre piu spesso! I genitori devono ricominciare ad essere piu rigidi. Una ragazza non si deve neanche sognare di appartarsi in un boschetto con uno conosciuto un'ora o una settimana prima in vacanza! Se i genitori lo avessero spiegato alla ragazza a suon di sberle ora sarebbe ancora viva! ....ma diamine quando avevo 12 anni un mio amichetto che avevo conosciuto in spiaggia mi invitò il giorno stesso a fare un giro in bici! Io andai, non dissi niente ai miei, non xchè non volevo ma solo xchè non mi passò nella testa. Tanto sarei tornato prima di cena e cosi feci! Mio padre lo venne a sapere. Prese una sedia la portò in giardino e mi ci mise seduto, mi fece x tutta la notte le stesse domande : chi era il ragazzino? dove eravamo andati? xchè non l'avevo avvertito ecc! Naturalmente tra una domanda e l'altra erano schiaffoni a tutto spiano e io ho pianto tutta la notte! ...Quello che non capii subito èra il xchè mi avesse portato in giardino invece di sgridarmi in casa. Quando diventai piu grande dovetti chiederglielo. La risposta fu: In casa non ti avrebbe sentito piangere nessuno , in giardino tutti i tuoi amici del vicinato potevano sentire e tu avresti provato piu vergogna e te ne saresti ricordato piu allungo! Oggi ho 32 anni e come potete vedere me ne ricordo come se fosse ieri ! I genitori dovrebbero essere cosi!!!
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 07-15-2008, 08:36 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 9
predefinito

Non sono proprio d'accordo, è un po come la proposta che faceva il candidato a sindaco di Roma di mettere a tutte le ragazze il braccialetto.
Non dobbiamo essere noi a dover stare chiuse in casa, ma devono essere i posti che frequentiamo ad essere sicuri.
Ovvio che se una non se li va a cercare rischia meno, ma peggiora anche la qualità della propria vita... e non mi semnra giusto.
Ciao
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 07-15-2008, 09:06 PM
Member
 
Registrato dal: May 2008
Messaggi: 36
predefinito

Ma certo che la prima cosa deve essere la sicurezza! Ma visto che sulla terra posti sicuri al 100x100 non esistono ripeto che una ragazza sola non puo appartarsi con uno sconosciuto!
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 03-02-2009, 03:23 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Mar 2009
Messaggi: 12
predefinito dubbi

Quote:
Originariamente inviata da il generale Visualizza il messaggio
Ma certo che la prima cosa deve essere la sicurezza! Ma visto che sulla terra posti sicuri al 100x100 non esistono ripeto che una ragazza sola non puo appartarsi con uno sconosciuto!
Certamente se tutte le ragazze e (perche' no?) le signore stessero in casa o girassero sempre accompagnate e magari velate, gli stupri calerebbero di colpo.
Ma sarebbe accettabile? Sarebbe compatibile con la ns cultura?
Io sono propenso a credere che sia un diritto delle donne quello di vivere la propria sessualità PRETENDENDO di non subire violenze.
In uno società normale l'agressore avrebbe tenuto un comportamento rispettoso perchè avrebbe metabilizzato il fatto che a lui ne sarebbe venuto un danno tremendo. Ma ormai nelle nostre società è così: ci si preoccupa dei rei e non delle vittime.
A questo punto bisognerebbe parlare della filosofia della pena, ma questo è un altro discorso......
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 03-02-2009, 05:20 PM
Member
 
Registrato dal: May 2008
Messaggi: 36
predefinito

Se vuoi dire che una donna deve essere libera di andare a fare la spesa o a correre in un parco o andare in discoteca senza essere stuprata sono daccordo con te. Ma non dimentichiamo il buon senso, questa tipa si è infilata in un boschetto con uno che aveva conosciuto pochi giorni prima e dopo aver fumato canne tutta la sera! Per me è un comportamento a rischio e i fatti mi danno ragione! E sai qual'è un'altro comportamento a rischio? Andare in giro praticamente nude . Ormai queste ragazzine non lasciano piu nulla all'immaginazione e volenti o nolenti l'essere umano è fatto anche di sostanze chimiche che molto spesso prendono il sopravvento sulla ragione! A tal proposito un senatore del PDL ha proposto al parlamento un disegno di legge teso ha reintrodurre un codice etico di abbigliamento comune. Il documento si chiama "Assedio ormonale" , questo x chiarire la natura di cio che stiamo dicendo! Spero venga approvato, non se ne puo piu di vedere ragazzine vestite come prostitute!!!!
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 03-03-2009, 06:42 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Mar 2009
Messaggi: 12
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da il generale Visualizza il messaggio
Se vuoi dire che una donna deve essere libera di andare a fare la spesa o a correre in un parco o andare in discoteca senza essere stuprata sono daccordo con te. Ma non dimentichiamo il buon senso, questa tipa si è infilata in un boschetto con uno che aveva conosciuto pochi giorni prima e dopo aver fumato canne tutta la sera! Per me è un comportamento a rischio e i fatti mi danno ragione! E sai qual'è un'altro comportamento a rischio? Andare in giro praticamente nude . Ormai queste ragazzine non lasciano piu nulla all'immaginazione e volenti o nolenti l'essere umano è fatto anche di sostanze chimiche che molto spesso prendono il sopravvento sulla ragione! A tal proposito un senatore del PDL ha proposto al parlamento un disegno di legge teso ha reintrodurre un codice etico di abbigliamento comune. Il documento si chiama "Assedio ormonale" , questo x chiarire la natura di cio che stiamo dicendo! Spero venga approvato, non se ne puo piu di vedere ragazzine vestite come prostitute!!!!
Che la ragazza, se aveva in progetto di vivere una vecchiaia serena, abbia tenuto un comportamento rischioso non c'è dubbio. Oggi la situazione è questa.
Quello che sostengo io è che la soluzione "in positivo" non è quella di chiudersi in casa e vestirsi come le bigotte, ma quello di ELIMINARE dalla società quei soggetti che non sanno rispettare i diritti degli altri.
Ai tempi del famigerato regime a Mosca passeggiavi di notte per le sperdute periferie della città e nessuno dico nessuno ti avrebbe torto un capello. Oggi se ti azzardi a passeggiare da solo a mezzogiorno nella piazza Rossa rischi di essere rapinato.
Ergo, possiamo risolvere il problema anche come dici tu, ma io trovo più ragionevole la scelta di eliminare i violenti.
Rispondi quotando
  #7 (permalink)  
Vecchio 08-30-2015, 05:49 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Aug 2015
Messaggi: 17
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da il generale Visualizza il messaggio
Sarete tutti al corrente della tragica fine della studentessa italiana uccisa durante una vacanza in spagna da un uruguayano conosciuto pochi giorni prima! La ragazza si appartò da sola con lui in una zona isolata.
E' inutile menar tanto il can x l'aria. Purtroppo la ragazza ha commesso una leggerezza imperdonabile e l'ha pagata con la vita! La colpa? Non cerchiamo capri espiatori: la famiglia è l'unica responsabile, insieme a quel maiale naturalmente! I genitori hanno l'assoluto dovere di fare i genitori e non gli amici come si vede sempre piu spesso! I genitori devono ricominciare ad essere piu rigidi. Una ragazza non si deve neanche sognare di appartarsi in un boschetto con uno conosciuto un'ora o una settimana prima in vacanza! Se i genitori lo avessero spiegato alla ragazza a suon di sberle ora sarebbe ancora viva! ....ma diamine quando avevo 12 anni un mio amichetto che avevo conosciuto in spiaggia mi invitò il giorno stesso a fare un giro in bici! Io andai, non dissi niente ai miei, non xchè non volevo ma solo xchè non mi passò nella testa. Tanto sarei tornato prima di cena e cosi feci! Mio padre lo venne a sapere. Prese una sedia la portò in giardino e mi ci mise seduto, mi fece x tutta la notte le stesse domande : chi era il ragazzino? dove eravamo andati? xchè non l'avevo avvertito ecc! Naturalmente tra una domanda e l'altra erano schiaffoni a tutto spiano e io ho pianto tutta la notte! ...Quello che non capii subito èra il xchè mi avesse portato in giardino invece di sgridarmi in casa. Quando diventai piu grande dovetti chiederglielo. La risposta fu: In casa non ti avrebbe sentito piangere nessuno , in giardino tutti i tuoi amici del vicinato potevano sentire e tu avresti provato piu vergogna e te ne saresti ricordato piu allungo! Oggi ho 32 anni e come potete vedere me ne ricordo come se fosse ieri ! I genitori dovrebbero essere cosi!!!
Forse dovremmo stare tutte chiuse in casa e uscire solo con il velo?
Suvvia, sono passati mille anni dal medioevo..




Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Se Dio è buono allora perché c'è il male? abn Storia 24 08-30-2015 05:43 PM
Sondaggi per l'abolizione della corrida in Spagna e Francia marco Animali, Fiori, Piante 2 02-12-2014 05:11 AM
perché l'Onda diventi Tsunami giovannigenovesi Politica 0 01-22-2009 01:24 AM
Al qaeda vuole entrare in europa dalla spagna abn Politica 0 12-27-2008 09:32 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:19 AM.


© Copyright 2015 by ghisirds.com - P.IVA 02309010359 - Privacy Policy - Cookie Policy