Vai indietro   Scuola forum (scuo.la) - Forum di discussione per le scuole > Materie di Scuola > Economia


Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Qualcuno ha avuto esperienze con la terapia Sutent?  20-10, 15:17  kamu  13398  6858765   Medicina
Vecchio Il Nobel per l'Economia 2020  15-10, 21:51  Angela...  0  330   Economia
Vecchio Traduzioni latino medievale italiano  08-10, 19:27  Gian Claudio  0  537   Latino
Vecchio Esperienze esofagite da reflusso gastroesofageo ernia iatale  15-09, 10:00  andreaamato  15  54637   Medicina
Vecchio EPPURE ERA ANCORA UNA VOLTA IL SEGNO...  23-07, 14:58  FireBall  1  2640   Ecologia
Vecchio Come progredire con l'apprendimento della lingua inglese da autodidatta?  20-07, 13:40  FireBall  4  5898   Inglese
Vecchio Perchè ci si sposa di meno?  20-07, 11:41  FireBall  6  8470   Off Topic
Vecchio del mangiare e bere bene. questione Coca Cola.  19-07, 20:29  FireBall  7  34583   Cucina
Vecchio Come fare ricorso al Sirio Rita per multa ZTL a Bologna?  16-07, 09:38  Giac  12  50663   Auto, Moto, Motori
Vecchio Quali rivestimenti dei sedili posteriori per Audi A5  18-06, 10:34  AnaMT  1  7597   Auto, Moto, Motori

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 10-15-2020, 09:51 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Oct 2020
Messaggi: 1
predefinito Il Nobel per l'Economia 2020

Il Nobel per l'Economia 2020


Il premio Nobel per l'Economia 2020 è stato assegnato agli economisti americani Paul R. Milgrom, 72 anni, e Robert B. Wilson, 83 anni, entrambi professori della Stanford University, in California. Il premio è di 10 milioni di corone svedesi (1,14 milioni di dollari), da dividere. Come arguisce brillantemente Fabrizio Massaro, in un bell'articolo pubblicato sulle pagine di Economia del Corriere della Sera di martedì scorso, dedicato all'evento, anche se non ce ne rendiamo quasi conto gran parte della nostra vita è regolata da aste che fissano i prezzi e regolano il modo in cui compriamo e vendiamo beni e servizi. Il cuore del lavoro di Wilson e Milgrom consiste proprio nello spiegare i meccanismi alla base delle aste sotto il profilo dei comportamenti e della strategia, partendo dalla teoria dei giochi. Per esempio, hanno scoperto che i partecipanti offrono meno di quanto secondo loro il bene vale perchè temono la "maledizione del vincitore", cioè di pagare troppo e perdere pur avendo vinto. Le aste regolano buona parte della nostra vita, dagli acquisti di oggetti su Internet, per esempio le opere d'arte, fino al prezzo dell'elettricità o al costo della raccolta dei rifiuti (che l'azienda si è aggiudicata in un bando pubblico). Anche il costo del debito pubblico è legato a un'asta, quella dei Bpt. E anche Google vende le pubblicità che compaiono ad ogni ricerca sulla base di un'asta. Wilson e Milgrom hanno scoperto che il risultato di un'asta dipende da tre fattori. Innanzitutto le regole: il risultato sarà molto diverso se le offerte sono aperte o in busta chiusa o se si possono fare più offerte o una sola. Il secondo fattore riguarda l'oggetto venduto: ha un valore diverso per ogni offerente o tutti lo valutano allo stesso modo? Il terzo fattore riguarda l'incertezza: quali informazioni hanno i diversi offerenti sul valore dell'oggetto? "E' un'area all'apparenza estremamente tecnica, ma di grande impatto sulla vita quotidiana e sulle politiche pubbliche", commenta l'economista Francesco Decarolis, dell'Università Bocconi. "Milgron, per esempio, ha fatto guadagnare al governo Usa 9 miliardi di dollari inventandosi un'asta sulle frequenze radio che allora erano organizzate male e concesse anche a lungo termina a emittenti tv locali", spiega Decarolis. "Era un meccanismo d'asta contemporanea in cui gli operatori locali potevano vendere le licenze e nel quale si formavano licenze aggregate che potevano interessare gli operatori di telefonia mobile. All'inizio le tv chiedevano troppi soldi, poi man mano domanda e offerta si sono avvicinate; alla fine gli operatori di tlc erano disposti a pagare 19 miliardi di dollari. Di questi, dieci sono andati alle tv locali e nove al governo", che prima le aveva assegnate quasi gratuitamente. "Pensiamo ai problemi che stiamo vivendo in Italia per gli acquisti di mascherine, banchi, respiratori. Questo tipo di ricerca ci dice che sono problemi che si possono risolvere disegnando meccanismi d'asta in maniera più intelligente".




Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qualcuno ha avuto esperienze con la terapia Sutent? Cucciolo Medicina 13398 10-20-2020 03:17 PM
EPPURE ERA ANCORA UNA VOLTA IL SEGNO... FireBall Ecologia 1 07-23-2020 02:58 PM
Antico Testamento e Cattolicesimo robingo Cristianesimo 2 01-12-2019 12:34 PM
Vivere con un rene solo: confronti con persone nate monorene MADDY Medicina 11 02-09-2017 11:10 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:48 AM.


© Copyright 2015 by ghisirds.com - P.IVA 02309010359 - Privacy Policy - Cookie Policy