Vai indietro   Scuola forum (scuo.la) - Forum di discussione per le scuole > Interessi > Cucina


Top 5 Stats
Latest Posts
Discussione    data, Ora  invio  Risposte  Visite   Forum
Vecchio Il duemilacinquecentodecimo anniversario della nascita di Zenone di Elea  05-01, 20:47  Angela...  0  759   Filosofia
Vecchio Qualcuno ha avuto esperienze con la terapia Sutent?  04-01, 18:08  Ipazia  13409  7015907   Medicina
Vecchio Vulcani:possibilità di sfruttarne l'energia ed evitare catastrofi  12-12, 22:41  Gabriele113  3  57349   Fisica
Vecchio i wormhole.  12-12, 22:09  Gabriele113  0  743   Fisica
Vecchio Gli animali piccoli sono più agili, ma perchè più robuste?  12-12, 21:56  Gabriele113  6  27650   Fisica
Vecchio Siamo soli nell'universo?  12-12, 20:49  Gabriele113  0  854   Scienze
Vecchio Traduzione ita-tedesco  08-12, 17:06  Yesno  0  686   Tedesco
Vecchio Bambini dislessici e come affrontare gli studi con serenità  02-12, 13:33  Elisa I  20  63325   Psicologia
Vecchio Come friggere le patate e farle diventare croccanti e dorate  02-12, 13:32  Elisa I  2  14948   Cucina
Vecchio Sistema ideale o qualche segreto per scrivere le ricette?  02-12, 13:32  Elisa I  8  15358   Cucina

Rispondi
 
LinkBack Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
  #1 (permalink)  
Vecchio 02-12-2008, 06:01 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2008
Messaggi: 1
predefinito Sistema ideale o qualche segreto per scrivere le ricette?

Sistema ideale o qualche segreto per scrivere le ricette?


Ciao.
Qualche tempo fa mi ero messo a scrivere delle ricette, praticamente modificando ed integrando quelle che avevo utilizzato, dopo averle provate. Subito mi sono messo a riempirle di particolari, scrivendo tutti gli ingredienti con il peso preciso, mettendo i minuti esatti di cottura, descrivendo ogni semplice mossa come per chi non avesse mai visto un fornello. Riflettendo col senno di poi, ho però capito che sono particolari inutili perchè basta usare una pentola diversa, un fornello più o meno potente, o ancora prendere atto che c'è chi mangia di più di altri come c'è chi gli piace il salato e chi gli piace meno. A questo punto però, se si cominciano a fare ricette troppo generiche, ci vuole poi un cuoco per riuscire ad interpretarle. Se io dico per esempio "tostare il riso", c'è anche chi non l'ha mai fatto e quindi è come parlare arabo per lui.
Per chiudere, quali sono le caratteristiche che deve avere una ricetta per essere interpretabile al meglio con la maggior parte dei lettori? Cosa bisogna descrivere bene e cosa tralasciare?
Grazie a tutti per le eventuali opinioni in merito!
Rispondi quotando
  #2 (permalink)  
Vecchio 02-13-2008, 12:34 AM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2008
Messaggi: 3
predefinito

Innanzitutto la ricetta deve essere precisa ma ovviamente gli strumenti che utilizziamo sono diversi da cucina a cucina, quindi integrerei bene con delle foto. Le foto sono un sistema molto efficace per rendere comprensibile quello che diventa difficile fare con le parole!!
Ciao
Rispondi quotando
  #3 (permalink)  
Vecchio 02-13-2008, 01:12 AM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2008
Messaggi: 3
predefinito

Secondo me è importante inserire i passaggi importanti e le misure standard, per 2 o per 4 persone, e se ci sono delle note particolari aggiungerli in fondo: per la terminologia particolare, secondo me è da mettere, poi sta al lettore informarsi se non conosce la terminologia. Se dovessi fare un libro di ricette, per esempio, potresti mettere alla fine un richiamo alle parole difficili con le spiegazioni... una specie di glossario!!
Rispondi quotando
  #4 (permalink)  
Vecchio 02-13-2008, 11:20 AM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2008
Messaggi: 1
predefinito

Vi siete dimenticati il video tipo Youtube: mentre spieghi fai visualizzare anche il procedimento. In fatto di chiarezza credo non vi siano eguali, peccato che sia un po macchinoso...!
Rispondi quotando
  #5 (permalink)  
Vecchio 02-13-2008, 02:28 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Feb 2008
Messaggi: 3
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Platone Visualizza il messaggio
Riflettendo col senno di poi, ho però capito che sono particolari inutili perchè basta usare una pentola diversa, un fornello più o meno potente, o ancora prendere atto che c'è chi mangia di più di altri come c'è chi gli piace il salato e chi gli piace meno.
Sono perfettamente d'accordo, infatti credo che non ha senso scrivere i cucchiaini di sale o aromi che vanno aggiunti ma è molto meglio mettere "quanto basta": idem per i minuti di cottura dal momento che ogni forno lavora alla sua maniera. Si da in questo caso un tempo medio e si scrive un bel "circa". Naturale quindi che per interpretare al meglio la ricetta, bisogna eseguirla più volte: la prima seguendola passo passo e le altre volte cercando di adattarla il più possibile ai proprio strumenti!
Rispondi quotando
  #6 (permalink)  
Vecchio 02-14-2008, 01:43 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Jan 2008
Messaggi: 2
predefinito

Aggiungo che per descrivere una ricetta, secondo me è necessario descrivere i passaggio da realizzare essendo più chiari e scorrevoli possibile, in modo che chi legge riesca ad immaginare il piatto finito come se ce lo avesse davanti.
E' un'arte di riuscire a raccontare i fatti che migliora con l'esperienza!
Rispondi quotando
  #7 (permalink)  
Vecchio 02-14-2008, 02:18 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Jan 2008
Messaggi: 2
predefinito

Io credo che ogni materia necessiti del suo linguaggio: è impensabile mettersi ai fornelli a provare delle ricette nuove se non si è disposti ad imparare la terminologia giusta. Quando trovi delle parole o procedimenti che non conosci, te li vai a studiare e poi li applichi, e così poco alla volta cresci. Riguardo ai dosaggi più o meno precisi, credo che abbia poca importanza ma al contrario conta di più capire il procedimento, il metodo corretto sul quale poi costruirai i quantitativi adatti alle tue esigenze e caratteristiche!
Rispondi quotando
  #8 (permalink)  
Vecchio 06-05-2008, 09:48 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Jun 2008
Messaggi: 3
predefinito

A mio avviso, la ricetta deve avere le dosi precise ed anche i tempi di cottura con i gradi dell'eventuale forno o la potenza del microonde.
Per la descrizione, deve essere dettagliata ma breve, altrimenti se devi spiegare tutto per filo e per segno ci viene un'enciclopedia.
Puoi eventualmente pensare a due versioni, una per principianti ed un'altra per esperti, ma probabilmente la cosa migliore è fare solo quella ridotta con un'indice o glossario delle terminologie difficili o procedimenti comuni alla fine.
Rispondi quotando
  #9 (permalink)  
Vecchio 12-02-2020, 01:32 PM
Junior Member
 
Registrato dal: Nov 2020
Messaggi: 16
predefinito

Scritta in modo semplice e preciso con all'inizio la lista di tutti gli ingredineti.




Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are attivo


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qualche segreto per come socializzare con ragazze o donne dreambikes101 Sociologia 11 03-24-2011 01:31 PM
Traduzione dello studente ideale con quali caratteristiche alessandra0009 Inglese 2 09-05-2009 05:39 PM
Scrivere la reazione nella risoluzione dei problemi sul PH string Chimica 1 05-19-2009 10:56 AM
Come fabbricarsi da soli il colluttorio: ricette e consigli Gino Medicina 47 01-17-2008 09:50 AM
Esiste una posizione ideale a tavola per un gruppo di amici? alessandro Sociologia 18 09-10-2007 06:30 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:14 PM.


© Copyright 2008-2021 by Web Agency Reggio Emilia - P.IVA 02309010359 - Privacy Policy e impostazioni Cookie